architettura e design

1/3

Un obiettivo che ci siamo posti con il nostro progetto, “Agorà in Libertà”, riguarda lo sviluppo dell’ATTRATTIVITA'.

 

A nostro parere, infatti, una piazza deve avere un valore non solo estetico ma anche sociale, ponendosi come polo d'attrazione per tutta la comunità.

In effetti la “piazza”, fulcro della vita pubblica del passato, sta conoscendo oggi una fase di crisi, dovuta alla nascita di nuovi luoghi di incontro – tra questi i grandi poli commerciali – dotati di servizi e attrezzature che molto spesso gli spazi pubblici non hanno. Quali strategie si possono mettere in campo, per incentivare la frequentazione e riportare la vita in questi luoghi?

Occorre pensare a UNA PIAZZA PER TUTTI, ma anche a una PIAZZA PER CIASCUNO: un luogo dove cioè ci si possa ritrovare tutti insieme, ma anche dove tutte le singole possibili utenze siano considerate.

Il primo aspetto ci ha suggerito di prevedere uno spazio totalmente libero, facilmente accessibile, a fianco dell’edificio più rappresentativo (Palazzo Terragni), dove si possa partecipare a eventi per tutti (un mercato, il cinema all’aperto, una mostra temporanea, una sfilata, un concerto).

Il secondo ci ha spinto a individuare una serie di spazi mirati, dedicati a utenze con necessità e interessi più specifici: i bambini, che troveranno nel nuovo Parco De Capitani attrezzature differenziate per età (over 12 anni, over 6 anni, tra 3 e 6 anni), e gli anziani (o i portatori di handicap, permanenti e temporanei), che qui troveranno piena accessibilità e attraversabilità, sedute confortevoli, spazi ombreggiati dove sostare anche nei mesi più caldi, il refrigerio della vasca d'acqua.

Occorre pensare a UNA PIAZZA PER EVENTI/ATTIVITA’, ma anche a UNA PIAZZA PER LA VITA QUOTIDIANA, capace di porsi come un’interfaccia il più possibile flessibile e funzionale per gli usi straordinari, ma anche dove sia piacevole stare tutti i giorni. Ritrovandosi al fresco di un pergolato, sedendosi circondati dal verde, portando i bambini a giocare nel parco.

#pertutti_perciascuno
#ordinario_straordinario
#agoràinlibertà
#piazzalibertà

#lissone

TORNA AL PROGETTO