architettura e design

1/5

condominio Roma

1968

Cantù (CO)

 

L’edificio sorge su uno dei lotti che separano la principale strada pedonale del centro da Via Roma, di fronte ai Giardini Pubblici e a Viila Calvi, fino a qualche anno fa sede del Comune di Cantù. Il piano terra è interamente commerciale, mentre quelli superiori sono dedicati alle abitazioni e agli uffici. I fronti sono differenziati in accordo alla valorizzazione delle visuali e all’uso degli spazi interni. Il fronte ovest verso i Giardini, simmetrico, è diviso in 4 moduli: i due laterali sono dedicati alle logge, quelli centrali da superfici vetrate a tutta altezza. Il fronte sud è diviso in due parti uguali da 4 finestre allineate in verticale più 3 finestre allineate in orizzontale nel solo piano degli uffici. La porta di ingresso, le ringhiere, l’intero androne (caratterizzato dalla ripetizione di alcuni portali in legno di diverse altezze) sono di realizzazione artigianale su disegno.